sabato 14 luglio 2012

Tecnica: a scendere nei correntoni del Po

Oggi voglio un pò spiegare una tecnica che abbiamo sviluppato io e i miei compari di di pesca,alla caccia dell'aspio nei correntoni del fiume Po'.la tecnica che ci permette di catturare aspi in corrente sulla lunga distanza sia a galla che sul fondo.Partiamo dalla canna che deve essere dai 270 ai 3,00mt  con azione mod-fast che ci aiuti nei lanci extra lunghi ,con un range che arrivi sui 80 g. di potenza,il mulinello questa è la vera innovazione è un modello bait runner per la pesca delle carpe con una buona capienza di filo e abbastanza leggero per non appesantire troppo il combo.
 la linea nel mulinello usiamo una buona treccia di 20 lb con un metro e mezzo di florocarbon dello 0,40.Le esche che usiamo sono quasi tutte taroccate o auto costruite ondulanti,rattlebait,shad in gomma.metal jig sono tutte esche che vanno da un peso minimo di 30g. sino hai 60g.La tecnica consiste nell'effetuare un lunghissimo lancio leggermente a monte e con la canna alta seguire la discesa dell'artificiale,qui entra in gioco il bait runner ,azionando la leva del mulinello si libera la bobina,e l'esca trascinata dalla forte corrente scenderà in leggera trattenuta sino a stanare gli aspioni quasi sempre sul filo della corrente,le mangiate saranno talmente violente da strapparvi la canna da mano

 

1 commento:

  1. Hello! Very nice blog, great to read although I did not speak Italian but google helped contact hahaha. Certainly stay here for very long. By the way, really great bait, I like and I feel no satiety. Beautiful Asp.
    Best regards from Poland
    Sylvester

    P.s.

    I would ask for translotor to your blog in a separate module. Thx

    RispondiElimina