mercoledì 24 ottobre 2012

le mie esche preferite per l'aspio

Per la pesca dell'aspio qua da noi si usano esche che in commercio non esistono nella maggior parte dei casi, e degli spot da me frequentati.L'undulante rappresenta un'esca da ricerca abbastanza versatile e copre molta acqua,non è un ondulante normale ma "truccato" è rivestito nella sua parte interna di un foglio di 2 mm di piombo avremo cosi' un'esca di dimensioni normali ma da un peso di 30 g.

Un'altra esca che uso con molto successo è il Lippless sempre di lunghezza contenuta ma dal peso elevato sino ai 40g








.Un'altra tipologia di esca questa volta commerciale sono gli shad in gomma sui 20-25g. sono un po' leggeri per i luoghi che normalmente pesco e in futuro prossimo modificherò per le mie esigenze.In inverno quando gli aspi sono inchiodati sul fondo non c'è di meglio che il metal jig sempre dal peso adeguato alla corrente e al fondo.Quando gli aspi sono invece sotto riva e bisogna pescare leggero uso di solito minnow e crankettini self made e anche di commerciali di dimensioni al massimo di 9 cm.

1 commento:

  1. ANCORA UN'ARTICOLO CHE PARLA CHIARO!
    ANCHE SE PER ME E QUALCHE ALTRO VECCHIO MAORISPINNER SONO COSE RISAPUTE.
    REGALARE IL PROPRIO SAPERE RENDE GRANDI GLI UOMINI E GLI REGALA LA STORIA!
    COMPLIMENTI ERMY!
    IL MIO ABBRACCIO E LA MIA STIMA!
    E UN SALUTO DOVEROSO A '' ER MITRAGLIA ''
    Dr.Bass

    RispondiElimina