mercoledì 27 marzo 2013

rock'n'roll rattlin baby

Essendo a casa dal lavoro e pure Gabry in ferie ci mettiamo d’accordo per ritrovaci la mattina per una spinnata,,si ma dove? Le acque sono alte dei fiumi e in montagna fa freddo e nevica,laghetto ?Non se ne parla nemmeno!Ci troviamo alle 04,30 viene giù un nevischio fini fino,che facciamo ?Si parte lo stesso mica tanto convinti ,In radio c’è  una raccolta dei Rollin Stones, si va con il  rock’n’roll,arrivati a metà strada la nevicata si infittisce e il dubbio di tornare indietro incomincia a ravanarci nel cervello .quasi giunti a destinazione quasi d’incanto la neve  cessa ,ma fà un freddo boia siamo vicini ai 0 g°.parcheggiamo e diamo uno sguardo veloce mmmm... il livello è alto e l’acqua mica tanto bella ormai siamo li’,gabriele parte convinto io mmm ...Aspetto a vedere ch'è succede al primo lancio aggancia un bell’aspio,mi convince subito in un batter d’occhio sono in pesca monto il mio fidato rattin autocosturito,che mi ha consentito tante catture.Gli aspi sono in caccia,ne catturiamo subito alcuni in rapida successione poi come sempre l’intensità delle mangiate calano,si incomincia a cambiare gli artificiali,ondulanti ,minnow,shad ma ormai la festa è finita!Resoconto di questa inaspettata pescata io ne ho presi 5 anche di belli più tre sbagliati,Gabriele ne ha presi 4 di cui uno che passava i tre kg abbondatemente più tre sbagliati.Siamo appagati e contenti,come dice una pubblicità”Basta poco guagliò”Ci aspetta il ritorno a casa sulle note della mattina, yes, rock’n’ rattlin baby!!!










giovedì 21 marzo 2013

è sempre peggio













Purtroppo devo constatare che nel mio girovagare lungo le sponde dei fiumi c’è sempre più sporco,dopo gli anni della mia generazione di pescatori,si sperava nelle nuove generazioni venissero su bene, e le cose pro mettevano al meglio i pescatori più giovani erano più coscienti verso la natura,ma nel frattempo qualcosa è cambiato e in peggio molto in peggio un’orda di pseudo pescatori in barba ad un comportamento civile e rispettoso dei luoghi frequentati,lasciano lungo le sponde di ogni,molti accessi alle sponde sono stati chiusi per questi motivi penalizzano i pescatori che si sono sempre comportati a modo.Più di una volta ho dovuto scontrarmi,con questi tipi per far portar via la loro immondizia,con il riscio di prendermi anche qualche ceffone,ma non mi faccio intimidire su queste cose,con la speranza che la situazione migliori,sta anche a noi far rispettare tutto ciò


mercoledì 20 marzo 2013

rotanti



icona_nograzie icona_pulito imagestopillegal
  Sebbene in gioventù ,ho  abusato dei rotanti soprattuto alla ricerca dei cavedani di fiume che una volta erano le prede principali ,negli ultimi anni li ho un po' sottovalutati rispetto ai minnow e shad in gomma,ma oggi mi sono ripromesso di rispolverarli,mi si è accesa la lampadina quando su internet ho visto le creazioni di Luciano Cerchi dei suoi  rolling blades
  ultraleggeri,mi son detto perché non farli per le mie esigenze dato che sono molto semplici da eseguire.Avevo nel fondo del mio magazzino delle palette e delle sfere di piombo di 25 g. filo d’acciaio di 1 mm girelle e  ami dell 1 e ciò messo pure dei polipetti.Sono rotanti pensati soprattuto per gli aspi in corrente non elevata,e ai persici di lago e a qualche lucciotto ma appena mi procurerò altre palette di sicuro ne farò di diverse misure  da più leggere e perchè nò anche più pesanti




CIMG2955CIMG2954

CIMG2956

venerdì 15 marzo 2013

fronte freddo

 

  



Dopo qualche giornatina di quasi primavera siamo ritornati di colpo in inverno con temperature mattutine sotto ai 0 G° ,pioggie intense e forte vento,con nevicate sui rilievi più vicini,i fiumi sono alti e impescabili e i laghi ben lontani dall'essere produttivi non ci è restato di affrontare uno spot non abituale e che raramente ci ha regalato emozioni .La mattinata è veramente fredda,ma con Gabriele decidiamo di partire lo stesso,ci sciroppiamo i 100 km che ci separano,il posto è più o meno come me lo ricordavo ,facciamo passare le sponde accessibili e qualche pesciotto salta fuori lo stesso 6 aspi per me e 1 per Gabriele,qualcheduno sganciato e qualche mangiata cannata; non male direi!
CIMG2987
CIMG2983
CIMG3004
CIMG2981
CIMG2982
CIMG2985

IMG_0568
CIMG2986CIMG2994

mercoledì 13 marzo 2013

ritorno al mio paradiso














  Oggi ho fatto ritorno a uno spot quasi dimenticato è un reticolo di canali e canaletti a farli tutti ci vuole una giornata intera,ci ho fatto i migliori anni della mia gioventù di pesca :un paradiso!Quando ventenne spinner in erba scoprii questo lembo di paradiso in mezzo alla natura avevo ancora la smania del blak bass e del luccio.Mi ricordo le molte catture di bass meno di lucci ,ci ho fatto almeno dieci anni assidui.Poi il lento declino con il definitivo abbandono nell’anno 2000,ora la scimmia del bass non ce l’ho più non sarei capace di fare cose  come stare sotto il sole con la faccia piena di zanzare con il sudore che mi cola su gli occhiali ora preferisco una pesca più veloce.Ho ricordi belli che mi legano a questo posto ma anche brutti qui mi hanno rubato la mia barca.I tempi sono cambiati sono passati Trent'Anni ma questo angolo di natura è rimasto pressoché identico ad allora è questo è già una gran cosa.