sabato 4 maggio 2013

cavetti per luccio facili

Non andando spesso a lucci non mi sono mai posto il problema di costruirmi i cavetti li ho sempre comperati ma sinceramene non mi sono mai piaciuti.A casa avevo già del buon florocarbon da 60 lb che uso per gli aspi,in quanto ci sono in giro i glani ed è facile agganciarli e se non si ha un buon terminale  è quasi matematico perdere sia il pesce che l’artificiale.Quindi mi faccio dei cavetti in florocarbon che andrebbero crimpati,si dovrebbe avere una buona pinza e i barilotti,invece uso quello che ho in casa ho del tubo in nailon da 2,2 mm quello per intenderci ,che usano per gli impianti dell’aria o per la lubrifica su macchine industriali.Dunque si taglia a misura il fllorocarbon a piacimento,si tagliano due pezzettini di tubo  lunghi 1,5 cm,si prende la testa del florocarbon e si fa un nodo semplice si tira il capo con una buona pinza ,con l’accendino si fa la classica pallina vicino al nodo si mette una goccia d’attak su nodo .Quando è asciutto si infila l’alto capo del florocarbon e si forma la prima asola,si infila l’altro tubicino e di nuovo il capo libero dentro nello stesso a formare l’altra asola per chiedere il tutto di nuovo un nodino ,goccia d’attak e pallina con l’accendino .Logicamente si possono mettere come si vuole  nelle asole girelle o moschettoni come si vuole .Mi sembra molto semplice e alla portata di tutti,lo proverò anche per i siluri aumentando il libraggio e i tubetti di nylon da tre mm



2 commenti:

  1. Interessante ;) ci hai già preso qualche luccio? come si comporta?

    RispondiElimina
  2. ci ho preso solo qualche luccietto,come tenuta bene mi serviva leggero perchè andando a persici ogni tanto incappi in qualche luccio e per evitare danni sia ai lucci sia alle mie tasche ,ne farò di più cosistenti per siluri e penso che non ci siano problemi di sorta.

    RispondiElimina