mercoledì 1 maggio 2013

tanto per cambiare

Stamane come al solito all’alba siamo andati con il mio socio Gabriele a farci un giro lacustre in una zona da noi ,a dir poco frequentata è troppo,abbiamo scelto questi luoghi tanto per cambiar acque ,dato che i fiumi come da quasi tre mesi a questa parte sono da alti ad altissimi,ho già perso tutta la stagione primaverile dell’aspio e buona parte del siluro non ci tocca che aspettare le cheppie.Intanto ci accontentiamo di qualche sortita lacustre ,sono usciti solo un paio di cavedani,anche qui la stagione è indietro,ciò che è perso è perso non è che più avanti ti ritorna indietro ciò che è andato.Ma val sempre la pena di alzarsi dal letto,per almeno godersi una mattinata in buona compagnia,con il contorno di questi bei luoghi.







Nessun commento:

Posta un commento