lunedì 8 dicembre 2014

A questo punto, tiriamo le somme.

Rieccomi è tanto che non scrivo qualcosa sul mio blog.
Non è che non sono andato a pescare,ci mancherebbe,anzi forse ci sono andato più spesso.
Nel tirare le somme di quest'anno noto subito che è stato decisamente migliore dello scorso anno e di quello precedente,nonostante i livelli dei fiumi buoni, per sole poche settimane,mi sono dedicato per forza maggiore al mio lago il Garda.Ho fatto parecchie uscite con catture soddisfacenti ,anche se i persici sono mancati come quantità e qualità,di cavedani invece ne ho presi in buon numero,qualche bass e zero lucci.Sui fiumi come dicevo,le acque alte mi hanno impedito di rimpinguare i mie bottini di aspi e   cheppie,un solo siluro ma di 2,51 che è il mio record ,qualche cefalo e qualche scardola.Insomma 308 pesci catturati ,con una media di 4 catture  per rapporto uscite/cappotti.Mi sembra non male nonostante tutte le avversità.
 
 
 
 



martedì 13 maggio 2014

lipples per cavedani e trote

E' parecchio che non costruivo qualche artificiale,ho dato un'occhiata alle mie plano ed ero scarico di lipples per cavedani e trote,insomma roba leggera,avevo alcuni grezzi in resina già piombati e cosi me ne sono fatti alcuni di varie misure e peso.
 Questi sono di 7 cm per 16 g.
 questi sempre di 7 cm per 10 g.
questi infine 6 cm per 12 g.

sabato 22 marzo 2014

mattinata fortunata

Dopo le catture di Bruno in settimana,un paio di siluri intorno ai due metri e qualche aspio,si parte determinati . A metà strada un imprevisto acquazzone ci rallenta verso la destinazione e temiamo il peggio.Appena arrivati c'è una macchina parcheggiata,diamo un'occhiata preoccupata ma c'è solo un tizio,ci stiamo pure noi;scendiamo l'argine e ci scegliamo una postazione più comoda,montiamo le canne e già si sentono le fragorose cacciate dei siluri in caccia sui cefali.Dopo un paio di lanci Bruno prende un bel cefalo su un undulante da siluri,ne prendo a ruota subito anche io sempre su un undulante per i baffoni.C'è un gran movimento di cefali e siluri ed è ancora buio pesto,faccio un lancio corto rispetto alle mie abitudini faccio scendere l'artificiale un pochino e sbumm,ferro prontamente,ce l'ho!!Mi parte subito a tutta in favore di corrente,sento tutta la sua potenza,penso che sia veramente grosso non riesco a fermarlo!Ma per fortuna torna indietro e cerca di riprendere la corrente,ha una forza paurosa,non normale per il periodo di inizio di primavera,dopo mezzora di combattimento al limite del mio collasso,riesco a fatica ad avvicinarlo a riva ,Bruno lo raffia,ma questo con una vigorosa testata sbilancia il socio,che a momenti finisce in acqua,e il siluro riparte con mezzo raffio attaccato,lo riporto sotto riva a fatica,per fortuna il pescatore li vicino mi da una mano lo raffia bene e in due con molta fatica lo tiriamo a riva,è una bestia pazzesca sarà cento kg.!Lo slamo il cucchiaio aveva fatto presa mo0lto all'interno vicino alle branchie,ed perdeva parecchio sangue,faccio alla svelta un paio di foto e una misurata 2,56 è molto largo a occhio passerà i 100 k.Dopo una lunga pausa per  riprendermi dall'acido lattico e dall'adrenalina,riprendiamo a pescare e Bruno con 5 aspi e un cefalo ed io con un paio di aspi concludiamo la mattinata





sabato 8 marzo 2014

inizio di primavera

E' qualche giorno che si sente che la primavera è sbocciata,allora viaaa in pesca,purtroppo ci sono ancora le  acque molto alte e i posti pescabili si riducono di numero.Con Bruno decido uno spot strà conosciuto e strà battuto.Giungiamo come al solito ancora con il buio ma ci hanno anticipato c'è già un pescatore che ci intralcia non poco,cambiare spot  non ha senso restiamo li' anche noi.Inizia ad albeggiare ma di mangiate o tocche non se ne sentono,l'acqua  è sporca con un forte odore di torba sopra di noi grossi stormi di cormorani salgono verso monte.Il sole incomincia a farsi sentire e d'incanto anche le mangiate ne sbaglio un paio e uno mi si sgancia ormai a riva,mentre Bruno non ne sbaglia uno,alla fine quattro aspi un po' segnati dalla frega,mentre io a riva ne porto solo uno,ed perdo un pezzo grosso che se ne va portandomi via l'ancorina centrale .Sulla strada per casa ci fermiamo su un canale lo facciamo passare mezzoretta e il solito Bruno incanna un luccio che dopo un breve combattimento si sgancia e se ne va.Nonostante una non grande mattina di pesca,ci siamo goduti ,uno dei primi giorni di primavera,con un bel sole che scalda,dopo due mesi di pioggia quasi initerrotta è quelo    che ci voleva.





 

domenica 2 marzo 2014

TEMPACCIO DA LUPI

Stamane dopo la magra della scorsa settimana all'apertura ho scelto di andare a provare in un affluente del grande fiume,nonostante le acque siano ancora alte.Parto con Bruno e prendo la direzione della "bassa" arrivati ancora con il buio non si capisce bene se le acque siano sporche o pescabili,tira un forte vento gelido che intorpidisce le mani.La prima mezzora passa senza neanche una tocca io ho montato come sempre il magic blade,Bruno inizia con un grub su un'armatura di sua invenzione.Lancia, rilancia e sbummm il primo aspio dell'anno si fa verdere lo porto verso riva  estraggo la macchina fotografica e lui sotto i piedi si gira e mi saluta.Bruno insiste con la gomma sente un paio di abboccate ma le sbaglia,io ne aggancio un atro paio di belli nel giro di pochi minuti,veramente belli e grassi.Bruno allora si decide monta anche lui un magic, e subito fa centro,alla fine della pescata saranno,5 aspi per me e 4 per Bruno tutti con il magic blade in un'ora e mezza di pescata divertente ,è la prima pescata decente dell'anno sperando che sia un'anno propizio.





domenica 23 febbraio 2014

Apertura.....amara

Stamattina sono andato a fare l'apertura alla trota,come noto non amo le resse aperture e raduni vari,ma mancando da molti anni mi son fatto convincere la mio socio Gabriele e constatando che altrove le acque sono ancora alte.Partenza alle 5 ,e dopo più di un'ora di viaggio arriviamo sul luogo,sbagliamo un paio di volte la stradina che conduce al parcheggio ,he la memoria incomincia a vacillare.parcheggiamo ,ma al contrario delle nostre previsioni il parcheggio è deserto ,ma sentiamo in lontananza la presenza dei soliti "caciari" nelle postazioni migliori si saranno accampati sicuramente la sera prima.Il lago si presenta molto alto  e copre la maggioranza delle spiaggie.Nello schiarire ci raggiunge il Bruno,che ci affianca.Al terzo lancio aggancio una trotella sul filibustiere,la slamo alla svelta e non merita neanche una foto.Intanto sopraggiungono parecchi spinnisti ma anche loro come noi girano a vuoto,io spacco un paio di volte sulla frustata e perdo gli artificiali,maledetto nanofil,non ne voglio più sapere la prima cosa che faccio a casa, lo butto.Nel frattempo sono arrivate le 9,non ne vale la pena di insistere nei lanci,non si muove un pesce,incontriamo un spinnista del luogo che ci conferma che quasi nessuno a spinning ha preso qualcosa e che le trote lacustri,hanno risalito il fiume complice l'acqua alta e si sono ammassate 4-5 km a monte.Basta salutiamo il Bruno che vuole insistere ,noi torniamo verso casa dopo un caffè,erano anni che non venivo da queste parti e penso che non ci verrò più per un bel pezzo.



mercoledì 1 gennaio 2014

Felice 2014

Buon anno a tutti voi!!!



E menomale che questo 2013 sia finito me lo ricorderò per un pezzo.